Novità, Recensioni, Storia in vignette

STORIA IN VIGNETTE: “Come parlare alle ragazze alle feste” di Neil Gaiman

Recensione di Come parlare alle ragazze alle feste di Neil Gaiman

Autore: Neil Gaiman, TitoloCome parlare alle ragazze alle feste

Editore: Bao Publishing, 2017

Graphic novel, pag. 64

La graphic novel Come parlare alle ragazze alle feste è basata sull’omonimo racconto di Neil Gaiman che ho letto moltissimo tempo fa e che mi è rimasto nel cuore. Quando ho scoperto che la Bao ne ha fatto una graphic novel ho deciso che lo avrei preso il prima possibile. Se siete in cerca di un regalo da fare a vostro fratello-nipote-figlio adolescente, questa graphic novel è perfetta.

Il protagonista è Enn, un ragazzo adolescente che viene trascinato ad una festa dal suo amico Vic. Enn non ci sa fare con le ragazze, mentre Vic è sempre al centro dell’attenzione, il belloccio della situazione. Enn sa già come andrà a finire: lui da solo in cucina a parlare con la mamma, mentre Vic chiuso nella camera da letto con una qualche ragazza. Vic cerca di aiutare l’amico suggerendoli che basta parlare alle ragazze, non è poi così difficile.

Come in tutte le opere di Neil Gaiman, deve esserci un qualcosa di magico, straordinario, fuori dal comune, e non manca nemmeno in questa graphic novel. Purtroppo non posso dirvi di più perché sennò farei spoiler e, sinceramente, non mi va. Vi dico solo che le ragazze non sono così semplici come sembrano.

La storia è davvero fantastica e spiega come a volte possono sentirsi i ragazzi adolescenti che sanno di dover per forza fare il primo passo o rimanere nell’anonimato. L’autore va oltre ragionando nel racconto e nella graphic novel anche sulle differenze tra i due sessi e, soprattutto, sulla complessità e difficoltà di comunicazione, in particolare nell’età adolescenziale.

I disegni, fatti dai fratelli Fabio Moon e Gabriel Ba, sono davvero meravigliosi, molto colorati e caratteristici. Il libro è corto, sono meno di 70 pagine, quindi non è una lettura troppo impegnativa, anzi è leggera e scorrevole. Perfetta per le vacanze di Natale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.