Novità, Recensioni, Storia in lingua

STORIA IN LINGUA: “One of us is lying” di Karen M. McManus

Autore Karen M. McManus, TitoloOne of us is lying

Editore Delacorte Press, 2017

ATTENZIONE: Il libro non è ancora stato tradotto in italiano. Lingua originale: inglese. Io ho un livello di inglese circa B2, non ho avuto problemi con la comprensione, ma ho imparato vocaboli nuovi. Sono presenti, a volte, delle espressioni in slang, ma non sono troppo frequenti.

Il romanzo è stato classificato come uno young adult, ma a parte l’epilogo (completamente inutile, a mio parere) di young adult c’è ben poco. I protagonisti sono dei liceali e la vicenda inizia da loro cinque che vengono trattenuti dopo le lezioni per un’ora punitiva. Il fatto è che dall’aula usciranno solo quattro ragazzi. Tutti sono sospettati, tutti hanno un movente, nessuno sembra averlo mai potuto fare.

Unless, one of us is lying

Il libro è il romanzo d’esordio per l’autrice McManus e, sebbene il finale mi abbia leggermente deluso (sono io troppo pretenziosa per i thriller), è un grande esordio. I personaggi sono definiti nei minimi dettagli. All’inizio possono sembrare degli stereotipi – l’intelligente, lo sportivo, la bella, il criminale – ma poi ognuno di loro acquisisce tante sfumature, sfaccettature diverse che permettono di conoscere il personaggio nel suo profondo. Li conosciamo davvero anche grazie al fatto che i capitoli vengono raccontati dal punto di vista di ogni personaggio e questo ci permette di capire il loro modo di pensare, vedere la loro vita da vicino, dall’interno.

Per quanto riguarda il genere thriller, il romanzo è strutturato bene, viene davvero voglia di andare avanti con la lettura per trovare il colpevole. Gli indizi vengono lasciati man mano che procede il racconto e la versione del colpevole finale muterà ogni capitolo.

Consiglio il romanzo a chi è in cerca di un thriller leggero. Leggero perché alla fine dei conti non c’è nulla di così angosciante come, ad esempio, ne La ragazza del treno. Ma è pur sempre un bel thriller.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.