Novità, Recensioni, Storie consigliate

RECENSIONE: “Niente” di Janne Teller

120 pagine che sembrano più di 1000

Autore: Janne Teller, Titolo: Niente

Editore: Feltrinelli

Se niente ha senso, è meglio non far niente piuttosto che qualcosa

Sono le parole di Pierre Anthon, un ragazzino adolescente di 13 anni, il motore degli eventi di questo romanzo breve che sembra essere molto più lungo per i suoi contenuti.

Pierre Anthon, dopo questa dichiarazione, sale su un susino e non ne vuole sapere di scendere, lanciando frutti acerbi ai suoi compagni di classe e frasi su quanto la vita sia insignificante. Seduto su quell’albero, come il serpente nella Bibbia, riesce a far nascere il dubbio nelle teste dei ragazzi che per farlo stare zitto decidono di raccogliere oggetti che hanno un valore e un significato per loro per dimostrare a Pierre Anthon che si sbaglia.

Inizia così la discesa verso il degenero spronato da una forte meccanica di gruppo che non permette di lasciare il gioco che si è creato, anche quando non si tratta più di gioco ma si spinge oltre qualsiasi limite immaginabile sacrificando non più solo oggetti.

La crudezza di questo libro è struggente, ma lo è perché è veritiera: l’odio e il desiderio di vendetta sono dei forti moventi che andrebbero stroncati sul nascere. Quando questi sentimenti vengono fomentati da un gruppo di persone non si ottiene altro che l’espandersi di queste emozioni che vanno a colpire nei punti più deboli e fragili rendendo il tutto ancora più doloroso.

Sconsiglio il libro alle persone troppo sensibili perché davvero vi potrebbe urtare e non poco, ma senza ombra di dubbio questo è un libro necessario. Necessario per comprendere le meccaniche e riconoscerle in tempo per evitare che la situazione degeneri in un gruppo quando l’odio si impadronisce del cuore di qualcuno.

Consiglio spassionato: NON andate a leggervi la trama sul quarto di copertina, ci sono degli spoileroni. Comprate il libro e leggetelo direttamente senza pensarci troppo sull’acquisto. Ne vale davvero la pena.

Se il libro ti ha incuriosito e vuoi sostenere il progetto acquistalo tramite questo link:

Non avrai nessun costo aggiuntivo, mentre io riceverò una piccola commissione da Amazon. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.